Pepe Carmine

E’ nato a Tricarico (MT) il 13/10/1972 ed ha conseguito il diploma di odontotecnico presso l’ I.P.S.I.A Santarella di Bari nel 1991.
Ha subito intrapreso l'attività lavorando in più laboratori, questo gli ha permesso di appassionarsi alla modellazione della ceramica, specializzandosi nella lavorazione della protesi fissa e realizza manufatti protesici nel carico immediato.
Nel 2009 apre insieme Pancrazio Pepe e Giacomo Gapito il laboratorio P&G dental trasformatosi poi in PLG dental snc, senza per questo abbandonare l'aggiornamento professionale, che rimane ancora oggi una prassi costante del suo operare.
Visitano continuamente fiere in Italia e all’estero per rimanere sempre aggionati su macchinari e materiali da utilizzare nel loro lavoro.
I suoi attestati conseguito sono:

  • anno 1997 corso di “Perfezionamento in ceramica”
  • anno 1998 corso ICDE “Pianificazione della struttura della ceramica per migliorare estetica e funzionalità”
  • anno 1999 corso teorico di "protesi mobile completa”
  • anno 2000 corso di "metallurgia-Williams Reparto tecnico-scientifico”
  • anno 2002 corso di aggiornamento professionale “Odontoiatria a Taranto - Precisione nella restaurazione protesica”
  • anno 2004 corso ICDE “L’estetica in metal-ceramica”
  • anno 2005 - 2006 corso di formazione professionale in “Tecnologie protesiche in laboratorio “ c/o la Facoltà di medicina e chirurgia dell’Università degli studi D’Annunzio di Chieti - Pescara
  • anno 2006 corso di “Ceramica nel restauro dentale”
  • anno 2006 corso ICDE “Corso master di anatomia coronale”
  • anno 2007 corso ICDE “La forza del bello! Tecniche e metodologie per l’integrazione tra metallo ed estetica con le moderne ceramiche.”
  • anno 2007 corso ANDI di “Terapia impiantare:successi clinici inferiore evidence based dentistry”
  • anno 2008 corso di “Protesi inferiore zirconio con il metodo CAD-CAM”
  • anno 2013 corso “La protesi totale - Antonio Zollo”
  • anno 2013 corso mod.001 inLab “la metodica Sirona inLab nelle riabilitazioni metal free in protesi fissa”